• admin

Doppia selezione al Digital Media Fest

Aggiornamento: 15 dic 2021

dal 9 al 12 Dicembre alla casa del Cinema di Roma


Doppia selezione per LAMP al festival dedicato al digitale arrivato alla undicesima edizione: Monsieur Quiconque candidato a miglior cortometraggio e L'ispettore Robles candidato a miglior puntata pilota.


Il Digital Media Fest, fondato e diretto dalla giornalista Janet De Nardis, promuove un nuovo modello di raccordo tra mercato cinematografico tradizionale da un lato, nuovi autori e giovani produzioni che utilizzano il web come canale produttivo e distributivo, dall’altro. La manifestazione è il più grande evento in Italia dedicato all’evoluzione digitale a 360°. Spazio ai prodotto audiovisivi webnativi con il concorso dedicato ai cortometraggi, viral video, Vertical video, prodotti VR, alle webserie, fashion film,360° e gaming.


 


Appuntamenti:

- 9 Dicembre ore 11.30 per la proiezione de L'ispettore Robles.

- 12 Dicembre ore 15,30 proiezione di Monsieur Quiconque.

- 12 Dicembre ore 18.30 Red Carpet e premiazioni.



L'ispettore Robles, prodotto da Veleno Production e diretto da Adalberto Lombardo è una puntata pilota di una serie televisiva di genere poliziesco.


Monsieur Quiconque scritto da Costanza Bongiorni e diretto da Adalberto Lombardo è un cortometraggio in lingua francese di genere fantastico.



 

Costruito in modo tradizionale, attraverso un evento annuale, il DMF permettere anche alle società di produzione non orientate alle innovazioni tecnologiche di conoscere e prendere contatti immediati con nuovi autori, registi e attori presenti nelle giornate del Festival. Un festival-mercato che proietta verso investimenti intelligenti operati sulle “promesse” che popolano i prodotti webnativi con particolare attenzione ai prodotti V/R, ai videogames, alle webserie, ai fashion film, ma anche ai prodotti più tradizionali come cortometraggi e lungometraggi. Il grande comune denominatore sarà l’innovazione delle idee e la creatività che permetteranno di trasformarle nella realtà per un cinema nuovo e più aderente ai gusti del pubblico più giovane e non solo.

La mission del DMF è anche quella di favorire il contatto tra filmmakers, produzioni cinematografiche, distribuzioni tradizionali e piattaforme online, aziende (I Brand) e le istituzioni tutti uniti dalla sensibilità nel veicolare messaggi attraverso i nuovi linguaggi.

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti